Terra di cinema

Text Size

Current Size: 100%

Versione stampabile

Scena mitica

Immedesimatevi in Anna Karina sulla spiaggia di La Treille, a Porquerolles, dove si distingue ancora il vecchio pontile e la casetta di Il Bandito delle undici (Jean-Luc Godard, 1965): " Cosa posso fare, non so cosa fare… "

All'hotel del Lion d’Or, nella vecchia Hyères, dove François Truffaut ha girato, nel 1983, scene di Finalmente Domenica!, non è cambiato nulla, o quasi… I cinefili riconosceranno anche la sala di spettacolo del teatro Denis, dove rimbombano ancora le voci di Fanny Ardant e di Jean-Louis Trintignant.

Questa magia deriva forse dalla luce naturale che vi regna, dalle sue stradine pittoresche, dalle barche di pescatori, dal fascino e dalla diversità delle sue coste, dalla ricchezza dei paesaggi e delle atmosfere che li caratterizzano? Hyères ne ha viste passare di star e di telecamere!

Incontri importanti

Tutto è cominciato nel 1930 con i surrealisti, e le loro opere sconcertanti realizzate presso la Villa Noailles: L'età dell'oro di Buñuel, Il sangue di un poeta di Cocteau … Quando Hyères faceva girare la testa agli artisti.

È continuato con la Nouvelle Vague: un'estate, Hyères si è lasciata stordire dalla foga di Jean-Paul Belmondo, a Porquerolles, ma anche nel porto di Le Niel o a L’Ayguade. All'epoca, Marguerite Duras veniva regolarmente a presiedere la giuria di un festival del cinema indipendente pieno di talento: il "Festival International du jeune cinéma"; e la stampa parigina scendeva allegramente ad intervistare l'esuberante Michel Piccoli su una panchina della città vecchia…

Una storia che dura

E poi c'è stato Il Grande Blu (1988), e l'arrivo spettacolare di Enzo nel porto di Le Niel, Il Profumo della donna in Nero (2005) dove gli iniziati riconosceranno il forte di l’Estissac e la spiaggia di La Palud, a Port-Cros… fino a Un gars, une Fille, che ha dedicato diversi episodi alle vacanze di "Chouchou" e di "Loulou" a Hyères e, recentemente, Cartouches gauloises (2007), lungometraggio di Mehdi Charif girato tra l'Algeria, Hyères e Pierrefeu.

 

 


La mitica scena di "Il Bandito delle Undici" a Porquerolles


Fanny Ardant in "Vivement dimanche"


Il Grande Blu di Luc Besson, delle scene girate sul porticcio del Niel


Il profumo della Donna in Nero, con delle scene a Port-Cros


Le gendarme et les gendarmettes, alla stazione di Hyères


Le cave se rebiffe


Delle scene girate a Giens (spiaggia di Renée Sabran) per l'allievo Ducobu

  • Français
  • English
  • Deutsch
  • Italiano