Osservare i delfini

Text Size

Current Size: 100%

Versione stampabile

 

Lo sapevate che, al largo delle isole di Hyères, a pochi minuti di navigazione, è possibile osservare da vicino delfini, tartarughe e balene.

Nel cuore del Santuario Pelagos

 

Le acque di Hyères infatti, sono comprese entro il perimetro del santuario Pelagos, una zona marittima protetta che collega la penisola di Giens, Fosso Chiarone (a Nord di Roma) e la costa settentrionale della Sardegna. L'obiettivo: conciliare la tutela dei mammiferi marini e le esigenze dell'attività economica. Grazie a quest'azione, al largo di Porquerolles, è possibile dal 2002, incrociare dei delfini e, talvolta, dei capodogli. E con un po' di fortuna, sarà possibile scorgere il potente soffio (fino a 8 metri d'altezza) della balenottera comune, il secondo più grande animale del pianeta, che lascia talvolta le pianure abissali per venire a respirare alla superficie delle nostre acque tranquille.

 

Realizzate i vostri sogni di bambino

Ammirare il balletto dei delfini nel grande blu, muoversi tra loro, nel rispetto del loro spazio vitale, un sogno di sempre? Imbarcatevi per un'uscita "whale watching": l'osservazione dei cetacei nel loro ambiente naturale può essere effettuata da maggio ad ottobre, in partenza da Giens.

 

 

 

Info e prenotazioni:

☎ +33 (0) 4 94 01 84 50

 

 

 

Meglio di un lungo discorso, ecco qualche immagine che dovrebbe incitarvi a partire alla scoperta dei delfini.

  • Français
  • English
  • Deutsch
  • Italiano