Le spiagge d'eccezione

Text Size

Current Size: 100%

Versione stampabile
Con un vento di Levante, vi consigliamo l'Almanarre o l'Ansa del Four à Chaux (Giens) Con il Maestrale (vento di nord-ovest), è meglio prediligere le spiagge de La Badine, La Capte, L'Ayguade.

 

Un litorale protetto

"Si dice che qui, ogni tanto, ci si può fare il bagno fino a dicembre. Il clima qui è apprezzabile."

Lev Tolstoj - Lettere del 1860.

 

A Hyères, il mare, presente ovunque, offre a tutti il piacere delle vacanze: nuotate, tintarella, picnic in famiglia, giochi di spiaggia e sport acquatici. Grandi distese di sabbia bianca o cricche selvagge immerse nella vegetazione, ciascuno vi trova il proprio angolo ideale.

 

La spiaggia in famiglia

Un privilegio a Hyères: scegliere la propria spiaggia in base all'ora della giornata e alla provenienza del vento. L'immensa spiaggia dell'Almanarre, lunga 5 km, è soleggiata per ripararsi dal vento di Levante o ammirare il tramonto. Per le famiglie, la penisola, sul lato della Madrague, offre acque poco profonde. È il caso anche per le spiagge di La Capte, La Bergerie e La Badine... consigliate i giorni di Maestrale. Senza dimenticare le spiagge di Porquerolles: Notre Dame, la Courtade, la spiaggia di Argent, paradisiache! O quelle di Port Cros, che si raggiungono con bellissime passeggiate: spiaggia di La Palud e la spiaggia del Sud.

 

Cricche e angoli nascosti

Per i più avventurosi e meritevoli, la penisola di Giens nasconde moltissime splendide spiaggette: la spiaggia delle Darboussières, la calanca del Four à Chaux, la spiaggia dell'Hermitage...

Il mio soggiorno
Periodo di soggiorno
  • Français
  • English
  • Deutsch
  • Italiano